Punti di vista, 27 marzo 2018

La rubrica sullo sport sardo a cura di Fabio Frongia

Le immagini presenti su www.fotocronache.it sono in vendita per l'uso editoriale di organi e agenzie di stampa: maggiori informazioni a questo link.
Le immagini sono altresì in vendita per uso privato a questo link su www.afoto.it.

Il Cagliari si tuffa sul rush finale della Serie A con ancora viva la sbornia per il colpaccio di Benevento. Nel match contro i giallorossi campani le note liete sono arrivate dal risultato, dalla compattezza del gruppo, dalla voglia di non mollare mai, ma il gioco ha lasciato a desiderare e per larghi tratti Barella e compagni sono stati in balia dell’ottima ragnatela dezerbiana. Ora il Torino, sabato alle 15 alla Sardegna Arena, per un match sulla carta abbordabile, contro un avversario forte ma in disarmo, con poco da chiedere e tanto da recriminare, tra polemiche e interrogativi sull’attualità e il futuro. In casa, contro Torino, Udinese e Bologna, il Cagliari è chiamato a sbagliare il meno possibile, per poi permettersi di gestire le ostiche trasferte, quella di Verona in primis, nell’unico scontro diretto in calendario. Col Torino Lopez punterà sui soliti noti, sperando nel rientro di Cigarini, possibile ma non probabile, fondamentale per dare ordine e geometrie ad una squadra che vive sulla foga di Barella, Faragò e Han, oltre al lavoro sporco e ai gol di Pavoletti. Obiettivo vittoria, poi orecchie alle radioline per monitorare le rivali.

Il resto dello sport sardo vede una Dinamo Sassari in crisi, dopo l’ennesimo KO interno contro Varese. Squadra fragile e discontinua, Pasquini sempre più in discussione da parte dei tifosi ma non del presidente Sardara, che tira dritto. Momento no anche per la Cagliari Academy, che perde a Roma e vede il suo coach inveire contro l’irregolarità del campionato di Serie A2 di basket, e sulle sue parole viene aperta un’inchiesta. Nel calcio, l’Olbia brilla ma perde in casa con l’Alessandria. Salvezza non in pericolo e rosa ridotta che non permette di sognare, mentre l’Arzachena cercherà venerdì in casa contro il Prato altri punti decisivi per mettersi al sicuro. Soffrono le squadre del basket femminile in Serie A2, mentre nel volley brillano Sarroch e Cus Cagliari al maschile, oltre a Palau nel femminile. Successo di prestigio per la Promogest femminile in Serie A2 di pallanuoto, mentre il Cagliari Futsal femminile di Diego Podda è stato battuto da Breganze nonostante una bella prestazione.

Close