04-02-2019 Basket, weekend nero per la Sardegna

Le immagini presenti su www.fotocronache.it sono in vendita per l'uso editoriale di organi e agenzie di stampa: maggiori informazioni a questo link.
Le immagini sono altresì in vendita per uso privato a questo link su www.afoto.it.

Di Gianluca Zuddas

Weekend nero per il basket sardo: nei campionati nazionali 4 sconfitte su 4.

Serie A1 Maschile – Gara tirata al Palaserradimigni tra Dinamo Sassari e Brindisi: è stato necessario un overtime per risolvere la partita, dopo un incontro equilibrato e senza strappi, come testimoniano i parziali (20-18, 43-47, 68-66, 91-91, 98-103 finale). Si tratta della seconda sconfitta di fila per coach Esposito e la Dinamo scivola all’ottavo posto con 18 punti. Le statistiche evidenziano l’ottima prova di Marco Spissu (22 punti con 6 palle recuperate e 6 assist), mentre c’è stata una giornata no per Jack Cooley (8 punti e 0/4 dalla lunetta). Prossima giornata in Piemonte contro la Fiat Torino, in lotta per la salvezza.

03-02-2019 Basket Serie A2 Maschile, Cagliari, Palacus, Hertz Cagliari vs Bondi Ferrara. Foto Gianluca Zuddas/Fotocronache.it. Nella foto: Iacozza

Serie A2 Maschile – Partita equilibrata anche al Palacus (il Palapirastu ospitava i Giochi del Mediterraneo di Scherma) tra l’Academy e Ferrara. Vincono gli emiliani di misura, appena 1 punto (parziali 12-23, 44-47, 63-66, 85-86 finale). I cagliaritani continuano a concedere troppo al rimbalzo (36-44 per Ferrara), mentre le percentuali al tiro sono buone (61% da 2, 33% da 3, 83% dalla lunetta). Seconda sconfitta di fila per coach Iacozza e Academy inchiodata a 12 punti, ultima in classifica: la salvezza dista però solamente 2 punti. Prossimo impegno in trasferta contro Baltur Cento, diretta concorrente per la salvezza.

Serie A2 Femminile – Quinta sconfitta consecutiva per il Cus Cagliari di coach Xaxa, stavolta tra le mure amiche del Palacus, contro la Cestistica Spezzina. Match in salita per le universitarie, che regalano il primo tempo (23-27) ma recuperano nel 3° quarto (41-40). L’ultima frazione, quella decisiva, è ad appannaggio delle liguri che vincono 52-54. Il Cus paga i tanti liberi concessi (16 contro i 9 regalati dalle ospiti) e la solita debolezza al rimbalzo (44-35 a vantaggio delle spezzine). La classifica vede il Cus fermo al 10° posto con 12 punti, raggiunto da Nico Basket. Prossima giornata a Palermo contro la seconda in classifica.

Brutta sconfitta in trasferta per il San Salvatore contro Niko Basket: 88-63 il finale. Dopo una prima frazione in parità (23-23), le toscane allungano nel secondo quarto (46-38), diventando non raggiungibili. Tra le selargine, buona prova di Cicic (17 punti e 8 rimbalzi) e Gagliano (18 punti). Prossimo impegno in Sardegna contro Savona, in piena zona retrocessione. Il San Salvatore ora è 8° in classifica con 20 punti.

Close